fbpx

Iscrizione Albo Fornitori

Gli operatori economici interessati potranno essere invitati a rotazione, a partecipare a procedure di affidamento sotto soglia (ex art. 36 del Nuovo Codice degli Appalti), o altre procedure di affidamento che prevedono la consultazione di più operatori economici.

Gli elenchi saranno distinti per le categorie merceologiche indicate sui link di iscrizione. Gli elenchi sono aperti e saranno aggiornati continuativamente.

L’operatore economico verrà inserito negli elenchi seguendo l’ordine merceologia principale suddivisi in ordine alle categorie merceologiche.

Le imprese iscritte devono, a pena di cancellazione d’ufficio, comunicare alla Fondazione, entro trenta giorni dall’avvenuta modifica, ogni atto o fatto che implichi la perdita o il mutamento dei requisiti o delle condizioni previste per l’iscrizione, nonché ogni ulteriore modifica della struttura aziendale che possa avere rilevanza ai fini dell’elenco.

La Fondazione si riserva di fare, a campione, gli accertamenti, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, relativamente al possesso dei requisiti dichiarati. Detti requisiti dovranno essere nuovamente dichiarati dall’interessato e accertati dalla S.A. in occasione di ciascuna procedura di affidamento.

Qualora la domanda, in sede di istruttoria, risultasse incompleta o irregolare, l’Ufficio competente inviterà l’impresa ad integrarla e/o regolarizzarla. La mancata presentazione della documentazione e/o delle dichiarazioni richieste ad integrazione della domanda comporterà la non iscrizione all’elenco.

Le imprese saranno ritenute idonee ad essere iscritte all’elenco soltanto se la domanda risulti regolare e completa.

 

REQUISITI DI AMMISSIONE

I requisiti minimi di ammissione all’Albo sono i seguenti:

– Non trovarsi in nessuna delle cause di esclusione previste dall’art. 80 del D. Lgs. 50/2016;

– Essere in possesso dei requisiti di ordine tecnico-organizzativo (iscrizione alla Camera di Commercio per attività attinenti al servizio da affidare);

 

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

I soggetti interessati a partecipare dovranno presentare domanda di iscrizione seguendo la procedura telematica al link promosso nel sito internet della Fondazione Arezzo Intour.

Riceveranno quindi una email di conferma dell’avvenuta registrazione nell’albo, salvo la verifica dei requisiti e dei documenti corretti richiesti dalla procedura durante l’iscrizione:

  • le DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE rese ai sensi del D.P.R. 28/12/2000 N. 445/2000;
  • la scansione della carta di identità (non autenticata) del dichiarante;
  • autorizzazione al trattamento dei dati, anche personali, ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003.

Durante la procedura è possibile inserire allegati scansionati a conferma delle certificazioni possedute.

In seguito, una volta verificati i requisiti di ammissione, potranno essere quindi invitati alle procedure indette dalla Fondazione.

 

UTILIZZAZIONE DELL’ELENCO

Gli elenchi verranno utilizzati, nel rispetto dei principi di economicità, trasparenza, rotazione, concorrenza, parità di trattamento e non discriminazione. Di volta in volta verranno invitati gli operatori economici, in possesso dei requisiti necessari allo specifico affidamento, con le modalità previste dal regolamento delle forniture e servizi.

La scelta dei soggetti da invitare o individuati per un affidamento seguirà un criterio di rotazione di tutti i soggetti iscritti in ciascuna categoria merceologica, con la possibilità di riconfermare l’invito alle imprese già affidatarie di analoghi lavori o forniture di beni o servizi e che nell’esecuzione degli stessi non siano incorse in accertati inadempimenti a loro imputabili.

Il Responsabile del procedimento si riserva la facoltà, in via eccezionale e opportunamente motivata, di individuare un criterio diverso di selezione delle imprese da interpellare fatto salvo comunque quanto previsto nel paragrafo successivo.

Si fa presente inoltre che è facoltà della Fondazione poter invitare alle procedure operatori economici NON ISCRITTI agli elenchi della Fondazione per le attività specialistiche e specifiche indicate nel regolamento affidamenti e servizi.

 

CANCELLAZIONE DALL’ELENCO

La Fondazione cancella automaticamente dall’elenco le imprese ivi iscritte nei seguenti casi:

  • perdita di uno o più requisiti sia di ordine generale che di ordine speciale;
  • accertamento della non veridicità del contenuto delle dichiarazioni presentate dall’impresa in sede di iscrizione;
  • cessazione dell’attività, procedura di liquidazione o di fallimento;
  • accertata negligenza o irregolarità nell’esecuzione delle prestazioni affidate dalla SA;
  • risoluzione del contratto;
  • richiesta di cancellazione da parte dell’impresa.

La cancellazione è comunicazione all’impresa con semplice mail dove vengono indicati i motivi. L’impresa potrà richiedere una nuova ammissione, attestando la rimozione dei problemi che ne avevano provocato la cancellazione.

 

PUBBLICAZIONE

Il presente avviso di istituzione degli elenchi, unitamente ai modelli per l’istanza sono pubblicati sul profilo committente, all’indirizzo www.arezzointour.it .

Gli esiti delle singole procedure di affidamento oggetto del presente avviso, verranno pubblicati secondo la normativa vigente in materia.

 

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

I dati personali relativi alle imprese partecipanti alla gara saranno oggetto di trattamento, con o senza ausilio di mezzi elettronici, limitatamente e per il tempo necessario agli adempimenti relativi alla gara (“Codice in materia di protezione dei dati personali”).

Titolare del trattamento è il consigliere delegato della Fondazione pro tempore.

 

INFORMAZIONI E AVVERTENZE

Il presente avviso non costituisce proposta contrattuale e non vincola in alcun modo la Fondazione, che sarà libera di avviare altre procedure. Per tutto quanto non previsto dal presente avviso si rinvia a quanto disposto dalle vigenti disposizioni legislative e regolamentari.

Le disposizioni contenute nel presente avviso potranno subire modificazioni conseguentemente le eventuali comunicazioni o rettifiche a riguardo saranno rese note esclusivamente con la pubblicazione sul sito dell’ente, che si invita, pertanto, a monitorare periodicamente.

 

Responsabile del Procedimento:

Dott. Rodolfo Ademollo, Responsabile Area organizzativa – r.ademollo@arezzointour.it

Responsabile ufficio amministrazione:

Daniele Mencattini, responsabile ufficio amministrazione – d.mencattini@arezzointour.it