fbpx

Gestione Social Media – Avviso

Manifestazione di interesse per la formazione di un elenco di operatori economici per eventuali  affidamenti  servizi e forniture (“Albo Fornitori”) . 

 

Con il presente avviso la Fondazione Arezzo Intour – in esecuzione del proprio Statuto e nel rispetto dei principi di economicità, efficacia, tempestività, correttezza, concorrenza, non discriminazione, trasparenza, proporzionalità, pubblicità, nonché del principio di rotazione, ed al fine di assicurare la possibilità di partecipazione delle microimprese e delle piccole e medie imprese – ha costituito un Elenco di operatori economici (“Albo Fornitori”) interessati alle procedure di scelta dei contraenti per l’eventuale affidamento di servizi e forniture. Nello specifico l’elenco viene utilizzato per  lavori, forniture e servizi di importo inferiore ai 40.000 € e pari e superiore a tale soglia (40.000,00 €)  e fino agli importi  inferiori a Euro 150.000,00. per  tali lavori, inferiori alle soglie comunitarie per i servizi e le forniture ma superiore alla soglia di cui all’art. 36 comma 2 per cui si procede con l’affidamento diretto disciplinato dal codice, l’affidamento avviene da parte del Responsabile del Procedimento nel rispetto dei principi di trasparenza, rotazione, parità di trattamento previa consultazione di almeno cinque operatori economici, se sussistono in tale numero soggetti idonei, individuati tramite:

a) elenco di operatori economici predisposti dalla Fondazione;

b) ovvero, in mancanza di tali elenchi, previa consultazione di almeno cinque operatori economici, individuati a seguito di una indagine di mercato e che saranno successivamente inseriti nell’Elenco dei fornitori; 

Il presente avviso non pone in essere nessuna procedura selettiva o concorsuale, non comporta alcuna graduatoria, né attribuzione di punteggio o altre classificazioni di merito ma costituisce riferimento per l’individuazione dei fornitori nei settori e nelle categorie merceologiche di seguito elencate:

– servizi di gestione dei social network e siti internet

 

OGGETTO DELLA MANIFESTAZIONE

Costituzione di un albo di fornitori quali operatori economici presunti candidati per eventuali procedure per servizi di gestione dei social network e siti internet.

 

REQUISITI DI AMMISSIBILITA’

Gli operatori economici interessati dovranno essere in possesso dei requisiti di ordine generale in ordine all’insussistenza delle cause di esclusione previste dall’art. 80 del D.lgs. 50/2016 e s.m.i., attestate mediante dichiarazione sostitutiva ai sensi del DPR 445/2000 e dei seguenti requisiti specifici di capacità tecnico-professionale: Idoneità professionale attestata con iscrizione della ditta al registro imprese della CCIAA territorialmente competente con codice di attività inerente la fornitura o servizio per il quale si partecipa.

L’inserimento nell’Albo dei fornitori non costituisce prova del possesso dei requisiti richiesti per l’affidamento, la sussistenza dei quali viene attestata dall’operatore economico tramite autodichiarazione sotto la propria responsabilità; la Fondazione procederà alle verifiche dovute in fase di affidamento delle singole procedure e a campione secondo le vigenti disposizioni normative. La falsità accertata nelle dichiarazioni comporterà l’esclusione immediata dall’albo, indipendentemente dalle sanzioni penali previste dagli articoli 75 e 76 del DPR 445/2000.

 

MODALITA’ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Coloro che intendono partecipare dovranno presentare apposita domanda, compilando e inoltrando il form al link: ISCRIZIONE ALBO FORNITORI flaggando la voce – servizi di gestione dei social network e siti internet (codici ateco di riferimento 73.11.01 – e 73.11.02 Ideazione di campagne pubblicitarie/ 70.22.09 – Altre attività di consulenza imprenditoriale e altra consulenza amministrativo-gestionale e pianificazione aziendale/ 74.90.99 – Altre attività professionali nca)

All’interno del form di compilazione saranno richiesti, unitamente a copia del documento di identità valido del dichiarante, anche l’autocertificazione di possesso dei requisiti ex lege ex art. 80 novellato codice appalti. Le domande potranno pervenire senza previsione di data di scadenza, il form infatti resterà aperto al fine di ottenere il massimo numero di aziende iscritte.

 

ALBO FORNITORI: FUNZIONAMENTO E VALIDITÀ

In esito all’indagine di mercato di cui al presente avviso, il responsabile del procedimento, verificata la correttezza formale della documentazione pervenuta, formulerà l’albo dei fornitori dal quale la Fondazione, secondo necessità, attinge per la fornitura di tali servizi. Qualora il numero delle ditte che presenteranno manifestazione di interesse risulti non sufficiente per la validità dei servizi di traduzione la Fondazione inviterà anche altri operatori scelti sul mercato mediante ulteriori indagini anche informali. La Fondazione si riserva, altresì, la facoltà di procedere all’affidamento anche in presenza di un’unica manifestazione di interesse valida. Resta inteso che la presente indagine di mercato non costituisce prova del possesso dei requisiti per l’affidamento del servizio che dovranno essere dichiarati e accertati in occasione dell’affidamento. Si precisa che la presente manifestazione di interesse non è impegnativa per la Fondazione Arezzo Intour, in quanto finalizzata ad acquisire la disponibilità degli operatori interessati per la successiva fase di eventuale negoziazione. La Fondazione si riserva in ogni caso il diritto di sospendere, modificare o interrompere definitivamente la presente richiesta di manifestazione di interessi e non dare seguito alle procedure negoziate conseguenti, senza che ciò possa fondare alcuna pretesa, da parte degli operatori interessati, a qualsiasi forma di risarcimento, indennizzo o rimborso dei costi o delle spese eventualmente sostenute. Il presente avviso, finalizzato ad una ricerca di mercato, non costituisce una proposta contrattuale e non vincola in alcun modo la Fondazione Arezzo Intour. È in ogni caso fatta salva la possibilità da parte della Fondazione di avvalersi – ove esistenti e applicabili – delle convenzioni stipulate dalla “Consip S.p.A.” e disponibili sul Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione. Sarà comunque utilizzata tale piattaforma per la verifica dei prezzi proposti siano in linea di mercato. L’albo dei fornitori è sempre valido, è compito delle Ditte partecipanti comunicare con successive comunicazioni cambiamenti delle condizioni di partecipazione o societari.

 

AGGIUDICAZIONE

L’aggiudicazione avverrà secondo le modalità che verranno stabilite per ogni procedura d’acquisto a seconda della tipologia dell’acquisto stesso. La Fondazione comunica che gli organismi coinvolti nelle fasi di scelta del fornitore e di fornitura sono:

  • cda della Fondazione che dispone annualmente quanto investire nell’acquisto del servizio in oggetto;
  • l’istruttore delle procedura informali Dott. Gianluca Motroni (g.motroni@arezzointour.it) che sviluppa il prodotto da acquisire o il servizio da richiedere, lo prototipa e prevede la qualità di produzione, svolgendo dunque l’indagine di realizzazione della fornitura utilizzando l’elenco delle ditte iscritte e se non bastevoli indagando il mercato per trovarne altre; successivamente lo stesso istruttore perfezionerà la proposta di affidamento ad un fornitore determinato tenuto conto dei parametri richiesti nella richiesta di preventivo effettuata.

Procedure attivabili con iscrizione all’albo fornitore:

  • affidamento diretto. Condizioni economiche, importo non ripetitivo inferiore ai 40.000€ previsti dal codice appalti – A tal riguardo è bene ricordare che la procedura di affidamento diretto ancorché preceduti da una consultazione tra più operatori, sono contraddistinti da informalità e dalla possibilità per la stazione appaltante di negoziare le condizioni contrattuali intavolando anche con vari operatori trattative negoziali dirette, parallele e informali (Tar Piemonte, Torino, 22 marzo 2018, n. 353).
  • procedure negoziate senza pubblicazione bando di gara, per gli importi consentiti dalla legge e dal regolamento forniture e servizi della Fondazione;

In ordine a questo avviso di iscrizione presso il nostro albo fornitori, finalizzato alla realizzazione di una procedura negoziata senza pubblicazione di bando di gara, si  specifica che saranno invitate alla gara tutte le ditte che si iscriveranno entro e non oltre martedì 16 marzo 2020.

Il Direttore della Fondazione e Rup della Procedura

Dott. Rodolfo Ademollo