fbpx

Arezzo ha fatto innamorare i wedding planners più importanti del mondo

Soddisfatti gli oltre 200 operatori del settore che per tre giorni si sono appuntamento nella città toscana, sede europea della EWPC (Exotic Wedding Planning Conference)
Arezzo ha fatto innamorare i wedding planners più importanti del mondo
Nell’occasione la Fondazione Arezzo Intour ha presentato Arezzo Wedding che si occuperà di riunire e proporre i servizi dedicati a chi si sposa

Arezzo ha fatto innamorare gli ospiti all’EWPC (Exotic Wedding Planning Conference). Si chiude con un bilancio estremamente positivo la tre giorni dedicata all’universo dei matrimoni che ha visto arrivare nella città toscana oltre 200 operatori, provenienti da 50 paesi diversi.

Il mondo del wedding ha scoperto una città bellissima grazie a un programma emozionante, che ha saputo alternare il fitto calendario di lavori (che si sono svolti nella sede di Arezzo Fiere e Congressi) a visite guidate al centro storico ed eventi in location esclusive trasformate per l’occasione in palcoscenici mozzafiato che hanno ospitato suggestive serate a tema.

Sono stati rievocatori e gruppi storici in costume ad accompagnare gli ospiti dell’EWPC fra le poderose mura della Fortezza Medicea ricostruendo le atmosfere dell’epoca rinascimentale: qui la grande storia di Arezzo è tornata a vivere grazie anche agli Sbandieratori, ai Musici, a Signa Aretii e Associazione Scannagallo che hanno offerto al pubblico internazionale uno spettacolo unico.

L’Anfiteatro romano invece ha salutato i convegnisti con una serata elegante all’insegna della musica che, sulle orme di Guido d’Arezzo, rende la città famosa nel mondo.

La tre giorni realizzata da Exito insieme alla Fondazione Arezzo Intour e in collaborazione con la Fondazione Guido d’Arezzo, il Comune di Arezzo e la Camera di Commercio di Arezzo, ha offerto l’occasione per presentare Arezzo Wedding, il ramo della neonata DMO (ente per la gestione della destinazione turistica) che si occuperà di riunire e proporre i servizi di tutti coloro che operano nel settore.

“Sono stati giorni importanti per Arezzo che ha saputo mostrarsi al meglio alle tante persone arrivate da ogni parte del mondo – commenta Marcello Comanducci, presidente della Fondazione Arezzo Intour -. La città ha riservato agli ospiti di EWPC un’accoglienza strepitosa con allestimenti straordinari in location uniche. Un lavoro reso possibile anche grazie al prezioso contributo di tante aziende aretine che hanno creduto in questo progetto. Il mio grazie e quello della Fondazione Arezzo Intour va a tutta la città e in particolare ai molti che hanno messo a disposizione risorse, competenze, abilità e energie perché questo appuntamento fosse all’altezza delle aspettative. L’obiettivo era quello di presentare il nostro territorio con le sue eccellenze a chi lavora con l’esclusività. Il successo dell’evento ci dice che questa è una scommessa che Arezzo ha vinto”.

L’appuntamento nasce a seguito di un importante accordo di collaborazione stretto tra la Fondazione Arezzo Intour e Exito Media Concepts Private Ltd, la società di Bangalore (India) che crea rete e costruisce relazioni nell’industria del wedding. Dopo Dubai, Goa (India) e Barcellona, dove si sono svolte le ultime edizioni del EWPC, è stata Arezzo la sede europea scelta per ospitare la conferenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *