fbpx

Arezzo: cosa fare nel weekend del 12 e 13 ottobre

MUSICA / Torna “Arezzo Classica”

Domenica 13 ottobre, alle ore 21.00, il Teatro Petrarca ospita “Granelli di musica”, uno straordinario appuntamento all’insegna delle contaminazioni artistiche. “Le Quattro Stagioni” di Vivaldi diventano spettacolo di sabbia per inaugurare “Arezzo Classica” la rassegna dedicata alla grande musica sinfonica e da camera voluta da Comune di Arezzo insieme alla Fondazione Guido d’Arezzo e realizzata in collaborazione con CaMu – Casa della Musica di Arezzo (un progetto della Scuola della Musica di Fiesole).

La Camerata Strumentale “Città di Prato” eseguirà Le Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi con Maria Grazia Raimondi solista e Luigi Piovano maestro concertatore e basso continuo, il pubblico sarà trascinato nell’universo visivo delle creazioni live della sand artist Giulia Rubenni, in arte GHIBLI.

Informazioni: www.fondazioneguidodarezzo.com Facebook: Arezzo Cultura

 

APPUNTAMENTI / “C’era una volta al MUMEC…”

Domenica 13 ottobre il MUMEC – Museo dei Mezzi di Comunicazione è parte del circuito di FAMu per celebrare la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo con l’iniziativa “C’era una volta il MUMEC…”

Un’apertura straordinaria del museo (con orario 9,30-13,00 /14,30-17,30) permetterà di scoprire la storia dei mezzi di comunicazione e fare un salto indietro nel tempo a più di 500 anni fa quando Leonardo da Vinci progettava a molti degli oggetti oggi esposti in mostra.

Alle famiglie sarà messo a disposizione un kit didattico per ricreare e giocare sulla storia degli oggetti leonardiani osservati. Il risultato potrà esser portato a casa dai bambini in ricordo della Giornata Nazionale dei Museo 2019.

Ingresso gratuito per i bambini – Ridotto (2 euro per i genitori

Informazioni: Facebook Museo dei Mezzi di Comunicazione

 

MOSTRE/ Mimmo Paladino. La Regola di Piero

Uno dei più importanti artisti contemporanei incontra uno dei suoi maestri: è questo il senso de “La regola di Piero” la grande mostra personale che, ad Arezzo fino al 31 gennaio 2020, presenta l’omaggio di Mimmo Paladino a Piero della Francesca. L’esposizione voluta dalla Fondazione Guido d’Arezzo e dal Comune di Arezzo e curata da Luigi Maria Di Corato, approfondisce il rapporto tra Paladino e Piero, una delle figure del passato che più hanno contato nella sua formazione e con la quale ha intrattenuto un dialogo costante in tutta la sua ricerca artistica. Oltre 50 opere danno vita a un percorso che tocca sei diverse sedi espositive e che porta alla scoperta di altrettanti luoghi simbolo del centro storico della città toscana.

Informazioni: 0575 356203; www.fondazioneguidodarezzo.com;

www.laregoladipiero.wordpress.com; FB: Arezzo Cultura, FB: Arezzo Mostre

 

MOSTRE / Rousseau, Severini, Savinio e Magritte a Casa Bruschi

Fino al 12 gennaio 2020 ad Arezzo si respira l’aria delle avanguardie del Novecento: la Fondazione Ivan Bruschi, organizza la mostra “Incanti” che presenta opere di Henri Rousseau il Doganiere, Gino Severini, René Magritte e Alberto Savinio. Quattro maestri della modernità a confronto all’interno della Casa Museo dell’Antiquariato Ivan Bruschi, ciascuno con un’opera che suscita un particolare incanto.

Informazioni: http://www.fondazioneivanbruschi.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *