fbpx

Arezzo: cosa fare il weekend del 22 e 23 dicembre

EVENTI / Arezzo città del Natale: un Natale straordinario!

Proseguono gli appuntamenti con Arezzo città del Natale. Fino al prossimo 6 gennaio la città toscana offre un susseguirsi di emozioni a partire dal “Prato”, l’area verde che domina Arezzo, dove è allestito un vero e proprio “Christmas village”. Qui, dalle cabine rotanti della grande ruota panoramica (alta 30 metri), è possibile ammirare un panorama davvero mozzafiato. Intorno alla ruota si pattina su una pista del ghiaccio circolare di circa 120 metri, mentre cupole geodetiche a forma di igloo ospitano un’area bambini e un ice bar regalando brividi di divertimento a grandi e piccini. Sempre al Prato un’ulteriore cupola geodetica accoglie un planetario che al suo interno offre proiezioni fulldome theater.

Fino al 26 dicembre, il Prato ospita anche un grande villaggio Lego: 400 metri quadrati di esposizione, mostra e laboratori pick&build dove ogni sabato e domenica è possibile realizzare una costruzione da portare a casa.

In Piazza Grande, sempre fino al 26 dicembre, tornano i Mercatini di Natale curati da Confcommercio Arezzo. Di fronte al loggiato vasariano si ricompone la magica atmosfera del Villaggio Tirolese, con le sue 34 casette di legno e la grande baita. All’interno del Palazzo della Fraternita dei Laici la Casa di Babbo Natale offrirà laboratori per bambini e fine settimana ci saranno gli eventi collaterali. Da non perdere, le visite guidate alla scoperta del centro storico, grazie allo speciale itinerario “Arezzo e la magia del Natale”.

Quest’anno poi è la grande arte a illuminare le pareti dei monumenti cittadini: da Pietro Lorenzetti a Piero della Francesca le proiezioni luminose sui palazzi del centro storico hanno infatti come tema lo straordinario patrimonio artistico aretino.

E domenica 23 dicembre il Natale diventa racconto nei luoghi e nelle strade di Arezzo grazie agli spettacoli della Libera Accademia con la rassegna “Libera… un sacco di storie” realizzata in collaborazione con la Fondazione Arezzo Intour. Un nuovo appuntamento per bambini e famiglie per avvicinarsi alle festività accompagnati dalle emozioni e dalle suggestioni di alcune delle più belle storie della letteratura natalizia. (info: https://goo.gl/ukikBq).

Arezzo città del Natale è anche l’occasione per scoprire il centro storico in maniera divertente: fino al 6 gennaio, ogni sabato e ogni domenica, il Centro Guide Arezzo e Provincia propone particolari visite guidate a tema natalizio.

Ogni sabato pomeriggio partirà “Scatta il dettaglio”, il trekking fotografico dedicato ai ragazzi dai 13 a 18 anni, dove i partecipanti potranno cimentarsi a fotografare i dettagli più belli della città, armati di fantasia ed di uno smartphone. La domenica pomeriggio invece sarà dedicata ai più piccoli con “Caccia al dettaglio”, una singolare caccia al tesoro ideata per bambini da 6 a 12 anni all’interno della Casa Museo Ivan Bruschi. Per entrambi gli itinerari, la cui durata è di circa due ore, la partenza fissata alle ore 15.30 dalla Casa Museo Ivan Bruschi, in corso Italia,14. Info e prenotazioni: 334 3340608
Info: www.arezzocittadelnatale.it
Facebook: Arezzo città del Natale; Instagram: arezzo_citta_del_natale

 

MOSTRE / L’idea del viaggio nelle sculture di Gustavo Aceves 

Prosegue ad Arezzo “Lapidarium: dalla parte dei vinti” di Gustavo Aceves, una grande esposizione itinerante dedicata a uno dei massimi interpreti dell’arte contemporanea. La mostra propone opere realizzate in pietra, bronzo, resina, legno e altri materiali. Collocate in più luoghi del centro storico aretino (San Francesco, Sala Sant’Ignazio, Sagrato del Duomo e Fortezza Medicea), le sculture di Aceves nascono dall’idea del viaggio, della migrazione. Una mostra di grande suggestione artistica e di fortissimo impatto emotivo.

Ingresso: 3 euro.  Accesso gratuito per i minori di 12 anni
I biglietti sono acquistabili presso le sedi espositive di Sant’Ignazio e Fortezza Medicea oppure presso l’Info Point di Piazza della Libertà, 1
Orari: dalle ore 10.00 alle ore 19.00.  Giorno di chiusura: lunedì
Info: 0575 356203

MOSTRE / Manara racconta Caravaggio

Fino all’8 gennaio la Galleria Comunale di Arte Contemporanea di Arezzo ospita “Manara, biografo di Caravaggio”, una mostra dal taglio inedito e originale dove, per la prima volta, viene presentata la seconda parte della graphic novel di Milo Manara, dedicata alla vita di Michelangelo Merisi.

Ingresso: 5 euro, gratuito per i minori di 12 anni.
Orari: la mostra è aperta dalle ore 10.00 alle ore 18.00. Chiusa il lunedì.
Il biglietto è acquistabile nella sede della mostra.
Info: 0575 356203

INCONTRI E FILM / Esperimento del Pendolo di Foucault

Sabato 22 dicembre alle ore 17 in occasione della celebrazione del XIII anno di apertura del Museo dei Mezzi di Comunicazione, all’interno dell’Auditorium Aldo Ducci, verrà proiettato il filmato del grande evento effettuato dal MUMEC nella cattedrale di Arezzo dell’ESPERIENZA DEL PENDOLO DI FOUCAULT. In questa occasione saranno presenti ospiti che vi collaborarono nel dicembre 2006. La serata è dedicata a Piero Comanducci, autore del filmato. Info: tel. 0575 377662 Ingresso libero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *