fbpx

“An ode to Arezzo” di Robert Whitworth conquista festival internazionali

Vincitore come Best Travel Commercials Award at the TRAVEL FilmFest 2020 di Cipro, vincitore al Finisterra Arrábida Film Art & Tourism Festival e protagonista di un passaggio alla tv giapponese nella trasmissione “Incredible Video Award #7” in onda su Japan Footage/Fuji TV: continua a far parlare di sé “An ode to Arezzo”, il video che la Fondazione Arezzo Intour commissionato a Robert Whitworth, filmaker britannico tra i più apprezzati al mondo.

E mentre festival e platee importanti di tutto il mondo riconoscono all’opera di Whitworth il meritato valore artistico, anche Arezzo conquista una sempre crescente visibilità internazionale.

“Tra i tanti artisti che avrebbero potuto raccontare Arezzo – commenta il presidente della Fondazione Arezzo Intour, Marcello Comanducci –, ho scelto Rob Whitworth perché ero convinto che sarebbe stato un valore aggiunto nel nostro lavoro di branding. Attraverso “An ode to Arezzo”, la nostra città, la sua storia e le sue tradizioni continuano a viaggiare nel mondo, conquistando pubblico e critica. Siamo pertanto felici e onorati che questo video ottenga premi tanto importanti. Sono riconoscimenti meritatissimi a un artista che ha saputo innovare il linguaggio del racconto filmico. Rinnovando a Rob Whitworth i nostri complimenti, lo ringraziamo ancora per aver voluto dedicare ad Arezzo una delle sue opere”.

Il video, una vera e propria opera d’arte caratterizzata da un taglio narrativo innovativo ed emozionante e realizzata con linguaggio filmico basato sulle tecniche di flow motion e time-lapse, nasce per promuovere www.discoverarezzo.com, il nuovo portale di destinazione turistica ed è disponibile al link: https://www.discoverarezzo.com/escursioni/an-ode-to-arezzo-whitworth.

Rob Whitworth, classe 1982, è un fotografo e cineasta inglese che ha sviluppato un suo particolarissimo linguaggio descrittivo. I suoi lavori, caratterizzati da una straordinaria varietà di ritmi narrativi conquistano il pubblico immergendolo in un’esperienza visiva piena di continui passaggi emotivi, che diventa spettacolare e totalizzante.

Considerato uno dei più innovativi registi urbani del mondo, le sue opere dedicate a città quali Dubai, Istanbul, Shanghai, hanno ricevuto milioni di visualizzazioni online e conquistato numerosi premi e riconoscimenti.